Il kaftano: inverno o estate?

Il kaftano, indumento molto alla moda oggigiorno, ha in realta’ radici antichissime: risale infatti all’avanti Cristo ed era originariamente uno degli abbigliamenti piu’ raffinati in Persia. E’ caratterizzato da una scollatura a triangolo particolarmente profonda e da maniche svasate; solitamente si trova in fantasie o arabeschi molto colorati e in tessuti quali lo chiffon e la seta. All’epoca era un indumento particolarmente fresco ed elegante al tempo stesso, indossato con sfarzosi gioeilli di oro massiccio e calzari.

Questa estate lo abbiamo visto su ogni spiaggia italiana e non e ora ritorna sulle passerelle invernali 2008 e primaverili 2009 di tutti i piu’ quotati stilisti. Nasce spontaneo il dubbio: ma in quale stagione si indossa allora? Ecco qui un paio di consigli pratici!

In estate e’ la nuova variante dell’obsoleto “copricostume”: avete presente quelle sorte di tende informi che si usavano una volta? Beh per fortuna sono storia vecchia: ora non c’e’ niente di piu sexy di un morbido kaftano sopra un bikini o un intero. Se avete la vita sottile e siete longilinee , una cintura coordinata oppure fatta di conchiglie puo’ essere stretta in vita, rimborsando il tutto a mo’ di camicia. Se invece siete piu’ rotondette, niente paura: il vantaggio del kaftano e’ proprio che puo’ essere indossato da qualsiasi persona! In questo caso sfruttate la scollatura profonda per mettere in evidenza un bel seno florido e lasciatelo scorrere sui fianchi.

Ecco invece come si modifica lo stesso capo in inverno: anzittutto un consiglio di base, cioe’ evitare di indossarlo in ufficio, perche’ a causa della eccessiva trasparenza potrebbe risultare volgare – e magari il vostro capo potrebbe pensare che Vi sentite gia’ in vacanza, altro fatto che non aiuta troppo! E’ perfetto invece se indossato sopra un paio di jeans a sigaretta oppure con i leggings e stivali al ginocchio – piatti o con tacco basso, a seconda della Vostra altezza. Potete abbinare a piacere dei bracciali etnici o schiave argentate, che danno una aria decisamente tribal chic oppure gioielli piu’raffinati per alleggerire il look hippie. Da non dimenticare l’acconciatura: i capelli sciolti vanno bene solo se lisci, in caso contrario consiglio un raccolto spettinato insieme ad un fermaglio ricercato che dona un aspetto bon ton.

Published in: on ottobre 24, 2008 at 1:56 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://atelierdimoda.wordpress.com/2008/10/24/il-kaftano-inverno-o-estate/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: