M.A.C. e la collezione Hello Kitty

In perfetto tema pink e colori fluo – tema dominante di questa primavera – ecco che la famosa casa cosmetica M.A.C. firma un accordo con Hello kitty, “l’icona beauty per eccellenza” come afferma il product manager di M.A.C. Balbier.

mac-hello-kittyQuali sono i segni predominanti di questa gattina trendy ma spiritosa al tempo stesso? In primo piano gli occhi: devono essere sottolineati da ombretti di colori accesi, come ad esempio turchese, viola, rosa e grigio. Per le ciglia poi ci sono mascara ultra volumizzanti – per uno vero sguardo da gatta! – e ricordate di curare anche le sopracciglia, riempiendole con una matita adatta ai Vostri colori.

Da non dimenticare le labbra, rosa o fucsia (disponibili in versione cremosa o brillantinato con spugnetta), il fard albicocca e le unghie curatissime a mo’ di artigli – pink o grigio.

Ma non e’ finita qui: nella stessa linea potete trovare astucci, portachiavi e last but not least creazioni di stilisti sulla scena internazionali quali Zac Posen e Ungaro!

I cosmetici della collezione Hello Kitty di M.A.C. possono essere acquistati presso il M.A.C. Store o nel punto vendita La Rinascente, entrambi a Milano, mentre le creazioni degli stilisti sono in vendita su EBay – il ricavato sara’ devoluto al Fashion Institute of Technology di New York.

Annunci
Published in: on marzo 2, 2009 at 11:13 am  Comments (6)  
Tags: , , , , ,

La “Tumbled Shimmy Tote” firmata Mulberry

Dopo la “Tattoo Hearth Collection” di Gucci, continuo a parlarVi di borse con questo bellissimo modello di Mulberry.

Come la borsa di Gucci, anche questa è in morbida pelle – non bianca, bensì color cipria – e può essere annoverata nella categoria di maxi bag. I dettagli in acciaio – gli anelli dei manici e la chiusura – cos’ come la forma a conchiglia la rendono ancora più preziosa. Per non parlare del particolare: la taghetta per il cane sempre in acciaio appesa ad un manico che può essere utilizzata anche come specchietto! E se siete stanche dei manici, non c’è problema: esattamente come la Tattoo Hearth Bag dispone di una morbida tracolla in pelle coordinata.

Il marchio Mulberry è uno dei miei preferiti in assoluto per le borse: fondato nel 1971 dall’inglese Roger Saul (con sole 500 sterline!), è caratterizzato dal logo ad albero di gelso – da cui prende proprio il nome. Le vaste collezioni di borse così come di accessori in pelle- ad esempio portafogli e portachiavi – hanno reso il marchio famoso a livello internazionale: in Italia è  conosciuto da un paio di anni e le sue borse sono disponibili presso il sito web Net-a-porter. Una delle collezioni in assoluto più conosciuta dello stilista è la Bayswater, collezione che si ispira al classimo modello Kelly.

Potete trovare delle bellissime immagini della Tumbled Shimmy Tote presso il sito web “The Shoppinguide”, blog molto interessante sulle nuove tendenze di moda e accessori firmati dalle più famose griffes.

Published in: on febbraio 28, 2009 at 6:47 pm  Comments (1)  
Tags: , , , , ,

Il bianco si puo’ indossare?!

Vi sembrera’ strano che all’ alba del 2009  si pongano ancora certe domande, ma purtroppo e’ cosi’: molte donne si vergognano tuttora del fatto di indossare capi bianchi. Perche’ ingrassano, si sporcano facilmente, stanno male se non si ha naturalmente un colorito martinicano (caso in cui io di carnagione chiara non dovrei mai indossarlo)…

E’ giunta l’ora di sfatare tutte queste miscredenze: bianco e’ bello!E si adatta a tutte Voi: le piu’ morbide, le signore e le pasticcione. Ecco alcuni consigli di capi che io ritengo interessanti in questi colori:

  • Pantaloni: secondo me non c’e’ niente di piu’ chic di un paio di pantaloni bianchi. Per le piu’ classiche a sigaretta con una giacca colore pastello, per le modaiole aderenti con una maglietta colorata – magari viola, il colore cool del momento – e infilati in stivali di colore neutro, ad esempio cammello, con tacco alto
  • Vestiti: il piu’ famoso della storia e’ quello di Marylin Monroe. Se siete alte e magre, un bel tubino, magari con cinturina in vita blu o rossa per staccare il tinta unita. Se piu’ morbide, un modello girocollo senza maniche al ginocchio e svasato – stile tunica – impreziosito da una bella collana o un accessorio (spilla, fiore o altro) a lato del collo.
  • Giacche: con maniche a tre quarti, se la abbinate ad un paio di jeans, stiletto e canottiera avete il look perfetto per l’aperitivo. Se non siete piu’ ragazze, allora puntate su un tailleur tinta unita con maglietta sottogiacca di raso e collana etnica.
Published in: on febbraio 26, 2009 at 3:17 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , ,

I treggings

Questo termine Vi potra’ sembrare astruso – naturalmente le piu’ alla moda sanno gia’ a cosa mi sto riferendo: la parola e’ un incrocio tra “trousers” e “leggings” e si tratta di pantaloni aderentissimi lucidi stile doppia calza fino alla caviglia.

treggingsProbabilmente li avete gia’ notati su celebrities quali Paris Hilton, Linsday Lohan e Victoria Beckham, che li hanno subito adottati e fatto un must del loro guardaroba. Il piu’ grande difetto o vantaggio, a seconda del Vostro fisico, e’ che sono veramente aderentissimi, il che rischia se non siete in forma di far apparire rotolini ovunque e trasfomrare le Vostre gambe in “sausage leg” (gambe a salsiccia, espressione cara agli inglesi). Se il capo comunque Vi piace e convince, potete trovarlo a un costo moderato presso Mango

Personalmente non mi e’ mai piaciuto molto il look cosi’ lucido, che mi ricorda un po’ una foca monaca – i colori sono proprio quelli giusti, cioe’ nero, grigio nei toni antracite e argento e dorato. E pensare che erano stati creati per gli sportivi in materiale traspirante a mo’ di ciclisti..e Voi cosa ne pensate di questa nuova moda?

Published in: on febbraio 25, 2009 at 11:11 am  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

La clutch: un accessorio..o un must?

Con clutch si intende la borsetta semi rigida senza manici da tenere a mano, di forma solitamente rettangolare. Insomma si tratta della vecchia pochette rimodernata: tuttavia il vantaggio della clutch consiste nella grandezza, superiore rispetto al precendente modello, ma non ingombrante quanto una vera e propria borsa – e quindi adatta per una serata elegante!

Che tipo scegliere? In commercio se ne trovano di svariate: impreziosite con brillantini con chiusura rigida (occhio che non facciano troppo male, visto che le dovrete portare a mano tutta la serata!), in materiali ecologici – ad esempio in bambu’ -, classiche in pelle nera e chiusura a portafoglio cosi’ come con stampe colorate a fiori  e tessuti morbidi – giusto per l’arrivo della primavera.

Come abbinarla? Sicuramente con un vestito elegante stile red carpet: senza puntare ad abiti lunghi con strascichi (obiettivamente scomodi e raramente indossabili),  ma ad esempio con un vestito liscio con o senza maniche, scollo a V sul decollete’ e cintura alta in vita – perfetto se il colore della lcutch richiama quello della cintura.

Ma non solo: anche il semplice abbinamento jeans a sigaretta, maglietta bianca sciancrata e giacca in tono pastello (rosa, verde, azzurro sono i miei preferiti) e maniche a tre quarti fara’ risaltare la Vostra clutch, dando un tocco elegante al look casual.

Un ultimo consiglio: siccome la clutch mette in risalto le mani e l’avambraccio, curate la manicure e abbinate un bracciale rigido al polso stile schiava.

Published in: on febbraio 23, 2009 at 1:57 pm  Comments (1)  
Tags: , , , , ,

Cosa mi regalo a San Valentino?

Perche’ fare un regalo a lui a San Valentino quando possiamo fare dei regali a noi stesse – che faranno di sicuro felice anche lui?!

Iniziamo con un classico che fa sempre piacere: il completo intimo. La Perla offre un bellissimo completo – reggiseno a balconcino + reggicalze + brasiliano – in pizzo rosa shocking. Se preferite una alternativa economica, allora Vi consiglio il corpetto con coppe rigide, in pizzo e raso nero e con nastrini rosa intrecciati di Intimissimi – gia’ munito di gancini per il reggicalze, anche qui trovate abbinati le mutandine. Perfetto da indossare sotto un abito da sera elegante.

Se invece volete puntare su una cena d’effetto e  romantica con il vostro partner, allora stupitelo con questa divertente bottiglia di champagne firmata Veuve Clicquot (ca. 59€) e ideata proprio per San Valentino! La bottiglia e’ rivestita da un “ice dress” di colore rosa per l’occasione ed accessoriata con due porta etichette in pelle – dentro nascosto trovate un biglietto Love for Ever gia’ pronto per essere firmato.

Se infine volete un regalo economico e personale, allora puntate sul fai da te: potete ad esempio disegnare una cornice per la vostra foto preferita insieme – se non vivete insieme andate da un fotografo e fatevi fare una foto ad arte, che lui puo’ sempre tenere sul suo comodino – oppure fare con della carta degli origami a forma di cuoricini (trovate tantissimi video tutorial a riguardo su YouTube).

E il gioiello a cuore? Quello non serve: e’ l’ unico pezzo che dovete farvi regalare dal Vostro lui!

Published in: on febbraio 12, 2009 at 2:26 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

Coca Cola incontra Manolo Blahnik

Avete presente le scarpe con tacchi vertiginosi indossate da Sarah Jessica Parker (alias Carrie) nella famosa serie TV “Sex & The City”? Beh, ora non le si vede piu’ solo in televisione o per strada, ma anche sulle bottigliette di Coca Cola light!

coca-cola

“Coke Light in fashion with Manolo Blahnik” – con questo motto lo stilista Manolo Blahnik, conosciuto per le sue variegate fantasie e reso molto noto proprio grazie a questo serial, ha creato un nuovo design  per la bottiglia piu’ in voga al mondo..e come potete vedere unendo due tali marchi il risultato non poteva che essere magnifico. Purtroppo pero’ non le troverete in commercio, in quanto si tratta di una edizione limitata ed esclusiva per eventi di moda.

Coca Cola aveva iniziato la sua azione moda nell’agosto 2008, grazie alla cooperazione con il designer newyorkese Zac Posen.

Published in: on febbraio 11, 2009 at 2:20 pm  Lascia un commento  
Tags: , , ,

Smoky eyes e il dark look

Se siete delle amanti del dark look – soprattutto per quanto riguarda il trucco – questa è la stagione adatta per Voi: per prima cosa non potete perdere la variegata collezione di Yves Saint Laurent.

YSL infatti ha creato tutta una serie di trucchi di colore nero – per le meno audaci sono disponibili anche varianti rosso scuro o prugna – per ricreare uno stile 100% punk. La sua collezione gioca con riflessi metallici, ombretti a due palette per ricreare l’effetto shadow, tutti sulle tonalità del grigio antracite e del viola – abbinati a un colore più chiaro per sfumare l’effetto. Assolutamente da provare sono il Gloss Repulpant, di colore prugna che rende le labbra sensualissime grazie ad un effetto volumizzante – il Mascara Volume effetto ciglie finte per allargare lo sguardo e last but not least lo smalto nero La Laque, da stendere su tutta l’unghia o solo sulla lunetta superiore per una french al contrario (su sfondo bianco o rosa pallido).

Se questo look Vi sembra troppo azzardato, ma non volete rinunciare a un tocco trendy, allora optate per gli smoky eyes: in questo caso non potete rinunciare a Brushed Metal-X Cream Shadow di MAC, ombretto nero da stendere su tutta la palpebra o al Duo Eyeliner di Chanel. Quest’ultimo prodotto in particolare è molto pratico, perchè unisce un ombretto scuro a un eyeliner liquido da stendere con pennellino..ed è tutto dentro il set insieme allo specchietto, perfetto per il formato borsa!

“Saints & Sinners” firmato Michalsky

Se site in procinto di comprare abiti per la nuova stagione e volete concedervi il capo di uno stilista, Vi suggerisco di cuore Michalsky, lo stilista berlinese ex direttore artistico da Adidas e Levi’s.

Michael Michalsky, giù noto per il suo gingle real clothes for real people, ha presentato lo scorso weekend proprio nella capitale tedesca la sua nuova collezione di moda, con il motto “Saints & Sinners”. Mentre la collezione di questa primavera presenta dei bellissimi abiti floreali di tessuti impalpabili e colori fluo, per il prossimo inverno sono saliti sulle passerelle abiti prevalentemente neri e bianchi così come capi in pelle, grande must a/i 09.

Lo show si è svolto dentro la Zionskirche, chiesa moderna in pieno centro di Berlino accanto al Ku’damm, una delle più grandi strade di shopping in tutta Europa. Gli abiti dello stilista richiamano infatti lo stile religioso, con gonne a motivi decorativi ispirati ai rosoni delle finestre.

Piscina Oderberger Party Piscina 2 Con Michalsky img_1964 Logo

Il party in seguito allo show invece si è svolto nel Prenzlauerberg, quartiere degli artisti della capitale, all’interno di una piscina in stile primo ‘900 irrorata da luci rosa e arancioni – come i colori del logo Michalsky. Anch qui tutto è riuscito a meraviglia: le vip erano accompagnate da lussuose macchine con ben in vista il marchio della casa di moda, gli ospiti accolti con dei braccialetti di raso nero con il logo in Swarosky e a fine serata a ogni partecipante è stato regalato un kit di prodotti che hanno sponsorizzato l’intera Fashion Week di Berlino.

Published in: on febbraio 7, 2009 at 11:04 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , ,

“I love shopping” sta arrivando..!

Per tutte coloro che sono delle fan dei libri di Sophie Kinsella, ecco che arriva sugli schermi il primo libro della collezione,  intitolato “I love shopping” – in lingua originale “Confessions of a Shopaholic”.

La trama in breve: Becky Blomwood, giornalista per una rivista finanziaria, ha una passione smodata per lo shopping che la porta a spendere molto  piu’ di quanto si possa permettere con il suo lavoro noioso e poco soddisfacente. Ma quando i conti non tornano ed e’ in rosso, la protegonista  cerca – inutilmente – di salvare la situazione, finche’ una idea e un uomo interessante non sconvolgono la sua vita..

Alcune anticipazioni sul film: pare che la critica sia innanzittutto scontenta del fatto che il film sia ambientato a New York e non in Inghilterra come nel libro, inoltre l’attrice – Isla Fisher – non rappresenterebbe esattamente Becky, in quanto troppo americana. Il capo ha un ruolo importante, altro aspetto non particolarmente sottolineato nella versione originale e la migliore amica, Suze, al posto di essere bionda sarebbe castana… Tuttavia l’atmosfera ricreata e’ proprio nello stile del libro e sono sicura che Becky B. sfoggera’ dei vestiti fantastici nel film, come gia’ avvenuto nella rappresentazione del libro “Il diavolo veste Prada”.

Appuntamento al cinema a partire dal 27 febbraio!

Published in: on gennaio 28, 2009 at 2:59 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , ,