Smoky eyes e il dark look

Se siete delle amanti del dark look – soprattutto per quanto riguarda il trucco – questa è la stagione adatta per Voi: per prima cosa non potete perdere la variegata collezione di Yves Saint Laurent.

YSL infatti ha creato tutta una serie di trucchi di colore nero – per le meno audaci sono disponibili anche varianti rosso scuro o prugna – per ricreare uno stile 100% punk. La sua collezione gioca con riflessi metallici, ombretti a due palette per ricreare l’effetto shadow, tutti sulle tonalità del grigio antracite e del viola – abbinati a un colore più chiaro per sfumare l’effetto. Assolutamente da provare sono il Gloss Repulpant, di colore prugna che rende le labbra sensualissime grazie ad un effetto volumizzante – il Mascara Volume effetto ciglie finte per allargare lo sguardo e last but not least lo smalto nero La Laque, da stendere su tutta l’unghia o solo sulla lunetta superiore per una french al contrario (su sfondo bianco o rosa pallido).

Se questo look Vi sembra troppo azzardato, ma non volete rinunciare a un tocco trendy, allora optate per gli smoky eyes: in questo caso non potete rinunciare a Brushed Metal-X Cream Shadow di MAC, ombretto nero da stendere su tutta la palpebra o al Duo Eyeliner di Chanel. Quest’ultimo prodotto in particolare è molto pratico, perchè unisce un ombretto scuro a un eyeliner liquido da stendere con pennellino..ed è tutto dentro il set insieme allo specchietto, perfetto per il formato borsa!

Annunci

Stile “animalier”

Quest’anno è tornato di gran moda il cosiddetto “stile animalier” o in parole semplici delle stampe di animali su vestiti, scarpe, addirittura nell’arredamento!

Il problema è: come si può indossare una maglietta leopardata o tigrata senza però risultare troppo volgari? In questo caso infatti è molto semplice scadere, tuttavia eccoVi un paio di dritte per indossare il Vostro nuovo capo grintoso senza sentirsi a disagio o ridicole:

  1. Con un capo del genere MAI osare scollature o spacchi profondi! Visto che si tratta di un abbigliamento già molto appariscente, è di gran lunga evitabile comprare dei top stampa leopardo totalmente strizzati e minuscoli così come minigonne tigrate o pantaloni super aderenti.
  2. Lo stesso vale per il make up: meglio non usare rossetti troppo carichi – ad esempio rosso o bordeaux – e preferire invece toni pastello e naturali, che smorzano il capo regalando in questo modo una aria più fresca e maliziosa al tempo stesso
  3. Un consiglio che può apparire scontato – ma credetemi che molte donne sembrano ancora non averlo capito! – è evitare di mettere più capi di questo genere insieme come pure evitare di abbinarli con vestiti a strisce/pois/quadretti e quant’altro. L’effetto è un vero pugno in un occhio!

Come si può indossare allora lo stile animalier adatto ad una serata elegante? Semplice: abbinate una maglietta leopardata leggermente trasparente o di raso ad una gonna nera a tubino fino al ginocchio. Per la maglietta suggerisco due varianti. La prima consiste in un top senza maniche – disponibile anche in varianti elasticizzate – chiuso sul décolleté con un bel fiocco al collo (idea interessante se si hanno braccia toniche e preferibilmente abbronzate). La seconda invece consiste in una maglia con maniche a sbuffo o a palloncino , con un nastrino di chiusura in vita – oppure rimborsata dentro la gonna tubino, questa volta a vita alta.

Il tocco in più per il look perfetto: una pochette nera in tinta con la gonna e un paio di décolleté con tacco stiletto medio (circa 5 cm). Da aggiungere a piacere, un bel paio di orecchini di perle a lobo per le più chic.

Ora che sapete tutto il necessario su questo stile, non Vi resta che sperimentarlo al primo cocktail a cui sarete invitate: alla Vostra entrata nel bar, tutti rimaranno a bocca aperta!

Published in: on ottobre 23, 2008 at 8:16 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,