La clutch: un accessorio..o un must?

Con clutch si intende la borsetta semi rigida senza manici da tenere a mano, di forma solitamente rettangolare. Insomma si tratta della vecchia pochette rimodernata: tuttavia il vantaggio della clutch consiste nella grandezza, superiore rispetto al precendente modello, ma non ingombrante quanto una vera e propria borsa – e quindi adatta per una serata elegante!

Che tipo scegliere? In commercio se ne trovano di svariate: impreziosite con brillantini con chiusura rigida (occhio che non facciano troppo male, visto che le dovrete portare a mano tutta la serata!), in materiali ecologici – ad esempio in bambu’ -, classiche in pelle nera e chiusura a portafoglio cosi’ come con stampe colorate a fiori¬† e tessuti morbidi – giusto per l’arrivo della primavera.

Come abbinarla? Sicuramente con un vestito elegante stile red carpet: senza puntare ad abiti lunghi con strascichi (obiettivamente scomodi e raramente indossabili),¬† ma ad esempio con un vestito liscio con o senza maniche, scollo a V sul decollete’ e cintura alta in vita – perfetto se il colore della lcutch richiama quello della cintura.

Ma non solo: anche il semplice abbinamento jeans a sigaretta, maglietta bianca sciancrata e giacca in tono pastello (rosa, verde, azzurro sono i miei preferiti) e maniche a tre quarti fara’ risaltare la Vostra clutch, dando un tocco elegante al look casual.

Un ultimo consiglio: siccome la clutch mette in risalto le mani e l’avambraccio, curate la manicure e abbinate un bracciale rigido al polso stile schiava.

Published in: on febbraio 23, 2009 at 1:57 pm  Comments (1)  
Tags: , , , , ,

Tronchetti

Oggi tratto un tema di grande attualita’, i tronchetti! Per chi volesse una chiara definizione dell’oggetto, si tratta di un paio di scarpe molto simili agli stivaletti in pelle che si sono usati fine anni’80 e per tutti gli anni ’90, con la differenza che arrivano solamente fino alla caviglia. Esteticamente possono non attrarre molto l’occhio della shopaholic, ma se vengono abbinati con cura possono slanciare una figura un po’ rotondetta e rendere una ragazza alta e magrolina alla stregua di una modella!

Il modo migliore per indossarli secondo me e’ con un paio di jeans: per le piu’ alte meglio un modello a sigaretta (se siete molto magre con tasche sul fondoschiena che riempiono), le piu’ formose invece possono prediligere un modello a vita alta e leggermente a zampa. In questo caso per una serata elegante potete scegliere dei tronchetti neri in pelle, mentre per il cocktail o il club meglio qualcosa di piu’ stravagante, come ad esempio modelli colorati o di in vinile. Infine in ufficio perfetti se scamosciati e colore beige, regalano una aria molto chic e casual al tempo stesso.

Se ancora con i tronchetti non Vi sentite a Vostro agio, potete abbinare sopra i jeans una camicia maschile stile unisex e una collana etnica, oppure se avete un fisico particolarmente atletico pantaloni aderenti a vita alta e classica T-shirt bianca o con motivi colorati.

E per le piu’ audaci, ecco un super tip: usateli con la gonna! Si puo’ davvero osarli in questa circostanza? Certo, basta scegliere il modello giusto: invece dei classici tronchetti, usatene un paio molto alla moda aperti davanti, magari colorati e con fiocco laterale. Scegliete infine una gonna stretta a tubino, vita alta e spacco dietro abbinata ad una camicia magari di raso rimborsata dentro la gonna e con un fiocco sul collo – che richiama il fiocco delle scarpe: farete un figurone!

Published in: on novembre 6, 2008 at 11:55 am  Lascia un commento  
Tags: , , , ,