La Lacoste

Oggi vorrei parlare di un capo da tenere sempre nel guardaroba, possibilmente in piu’ varianti di colori diversi: la Lacoste.

Come ben saprete il nome di questo tipo di maglietta deriva dal famoso tennista francese Lacoste, il quale era stato soprannominato dalla stampa “il coccodrillo”. Proprio per questo lo stilista Robert George disegno’ un coccodrillo che fu in seguito ricamato sulla sua giacca.

Secondo me e’ uno di quei capi che si puo’ indossare in piu’ occasioni per piu’ stili. Con un paio di jeans o pantaloni a sigaretta, blazer nero (perche’ la maglietta e’ gia’ colorata), stiletto e Vuitton e’ casual chic – Vi assicuro che una Lacoste e’ sempre di grande impatto pur essendo una maglietta, grazie al colletto semi-rigido.

Se invece preferite un look piu’ sportivo, allora abbinate jeans maschili – cioe’ oversize quest’anno molto di moda -, sneakers e se volete,  potete indossare la mezza manica sopra una altra maglietta a manica lunga e di colore neutro e che un po’ piu’ lunga rispetto alla Lacoste (di modo che il bordo della “camicia della salute” balzi all’occhio). Io agigungerei al look un bracciale schiava, per dare un tocco femminile al tutto!

Published in: on marzo 20, 2009 at 12:48 pm  Comments (2)  
Tags: , , ,