Victoria Beckham e Armani

Victoria Beckham

Victoria Beckham - Fonte: Glamour Aprile 2009

Armani si dimostra come sempre indiscusso genio della moda..e del marketing. Già, perchè essendo adesso il marito di Victoria Beckham, il famoso David Beckham, a Milano ormai a tempo indeterminato per ragioni calcistiche, anche la consorte ha deciso di trasferirsi in Italia e farsi la bella vita nella capitale della moda.

La coppia sta attirando ovviamente parecchie chance di marketing – sponsor, pubblicità – e anche Armani non poteva fare altro che sfruttare questa occasione per associare la sua minimalista ma raffinata collezione di intimo con una icona della moda e del gossip come Victoria Beckham.

Sapevo già di questa trovata pubblicitaria – che ritengo personalmente molto intelligente – ma non l’avevo ancora vista live, finchè aspettando un autobus un paio di giorni fa ho notato il cartellone per strada..e sono rimasta abbastanza indifferente. La foto è molto bella, niente da dire: in bianco e nero, luce che filtra a raggi nella camera  sfatta ad hoc come attraverso delle veneziane, situazione mattutina in contrasto con l’anello con diamante, posizione che esalta entrambe le curve di Victoria e la lingerine di Armani.

Ma quello che secondo me lascia di stucco è il volto e l’espressione di Victoria: non sembra assoultamente una persona reale, se ci fosse un manichino al suo posto nella foto nessuno ne noterebbe la differenza. Troppo plastica, troppo truccata, troppo rifatta…e mi fa automaticamente pensare alla testimonial di Intimissimi, sicuramente meno famosa, ma molto più naturale e sexy, senza per questo risultare volgare. E Voi cosa ne pensate di questa campagna?

Annunci
Published in: on marzo 14, 2009 at 10:49 am  Comments (3)  
Tags: , , , ,

Smoky eyes e il dark look

Se siete delle amanti del dark look – soprattutto per quanto riguarda il trucco – questa è la stagione adatta per Voi: per prima cosa non potete perdere la variegata collezione di Yves Saint Laurent.

YSL infatti ha creato tutta una serie di trucchi di colore nero – per le meno audaci sono disponibili anche varianti rosso scuro o prugna – per ricreare uno stile 100% punk. La sua collezione gioca con riflessi metallici, ombretti a due palette per ricreare l’effetto shadow, tutti sulle tonalità del grigio antracite e del viola – abbinati a un colore più chiaro per sfumare l’effetto. Assolutamente da provare sono il Gloss Repulpant, di colore prugna che rende le labbra sensualissime grazie ad un effetto volumizzante – il Mascara Volume effetto ciglie finte per allargare lo sguardo e last but not least lo smalto nero La Laque, da stendere su tutta l’unghia o solo sulla lunetta superiore per una french al contrario (su sfondo bianco o rosa pallido).

Se questo look Vi sembra troppo azzardato, ma non volete rinunciare a un tocco trendy, allora optate per gli smoky eyes: in questo caso non potete rinunciare a Brushed Metal-X Cream Shadow di MAC, ombretto nero da stendere su tutta la palpebra o al Duo Eyeliner di Chanel. Quest’ultimo prodotto in particolare è molto pratico, perchè unisce un ombretto scuro a un eyeliner liquido da stendere con pennellino..ed è tutto dentro il set insieme allo specchietto, perfetto per il formato borsa!

“Saints & Sinners” firmato Michalsky

Se site in procinto di comprare abiti per la nuova stagione e volete concedervi il capo di uno stilista, Vi suggerisco di cuore Michalsky, lo stilista berlinese ex direttore artistico da Adidas e Levi’s.

Michael Michalsky, giù noto per il suo gingle real clothes for real people, ha presentato lo scorso weekend proprio nella capitale tedesca la sua nuova collezione di moda, con il motto “Saints & Sinners”. Mentre la collezione di questa primavera presenta dei bellissimi abiti floreali di tessuti impalpabili e colori fluo, per il prossimo inverno sono saliti sulle passerelle abiti prevalentemente neri e bianchi così come capi in pelle, grande must a/i 09.

Lo show si è svolto dentro la Zionskirche, chiesa moderna in pieno centro di Berlino accanto al Ku’damm, una delle più grandi strade di shopping in tutta Europa. Gli abiti dello stilista richiamano infatti lo stile religioso, con gonne a motivi decorativi ispirati ai rosoni delle finestre.

Piscina Oderberger Party Piscina 2 Con Michalsky img_1964 Logo

Il party in seguito allo show invece si è svolto nel Prenzlauerberg, quartiere degli artisti della capitale, all’interno di una piscina in stile primo ‘900 irrorata da luci rosa e arancioni – come i colori del logo Michalsky. Anch qui tutto è riuscito a meraviglia: le vip erano accompagnate da lussuose macchine con ben in vista il marchio della casa di moda, gli ospiti accolti con dei braccialetti di raso nero con il logo in Swarosky e a fine serata a ogni partecipante è stato regalato un kit di prodotti che hanno sponsorizzato l’intera Fashion Week di Berlino.

Published in: on febbraio 7, 2009 at 11:04 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , ,