Il bianco si puo’ indossare?!

Vi sembrera’ strano che all’ alba del 2009  si pongano ancora certe domande, ma purtroppo e’ cosi’: molte donne si vergognano tuttora del fatto di indossare capi bianchi. Perche’ ingrassano, si sporcano facilmente, stanno male se non si ha naturalmente un colorito martinicano (caso in cui io di carnagione chiara non dovrei mai indossarlo)…

E’ giunta l’ora di sfatare tutte queste miscredenze: bianco e’ bello!E si adatta a tutte Voi: le piu’ morbide, le signore e le pasticcione. Ecco alcuni consigli di capi che io ritengo interessanti in questi colori:

  • Pantaloni: secondo me non c’e’ niente di piu’ chic di un paio di pantaloni bianchi. Per le piu’ classiche a sigaretta con una giacca colore pastello, per le modaiole aderenti con una maglietta colorata – magari viola, il colore cool del momento – e infilati in stivali di colore neutro, ad esempio cammello, con tacco alto
  • Vestiti: il piu’ famoso della storia e’ quello di Marylin Monroe. Se siete alte e magre, un bel tubino, magari con cinturina in vita blu o rossa per staccare il tinta unita. Se piu’ morbide, un modello girocollo senza maniche al ginocchio e svasato – stile tunica – impreziosito da una bella collana o un accessorio (spilla, fiore o altro) a lato del collo.
  • Giacche: con maniche a tre quarti, se la abbinate ad un paio di jeans, stiletto e canottiera avete il look perfetto per l’aperitivo. Se non siete piu’ ragazze, allora puntate su un tailleur tinta unita con maglietta sottogiacca di raso e collana etnica.
Published in: on febbraio 26, 2009 at 3:17 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , ,

E’ pink mania!

Un trend  della prossima stagione sara’ l’uso smodato del colore rosa fluo, il cosidetto pink, denominato anche fuxia o raspberry pop a seconda della tonalita’. Si tratta di una moda che non riguarda solo il vestiario, ma anche tutto uno stile di vita per cosi’ dire funky!

Ecco alcuni articoli che sono dei must have in questo colore:

  1. Vestito in raso di Mango:  irregolare con una manica sola, rimborsato sul seno o con scollo all’americana . Da non caricare con troppi accessori.
  2. Il Notebook di Sony Vaio (serie CS): ha una struttura leggera, videocamera integrata, capacita’ di memoria fino a 320 GB e controlli con sensore a sfioramento. Anche accessori e custodie coordinati sono disponibili in questo brillante colore.
  3. La borsa “Alma” di Louis Vuitton: l’omonima casa ha creato un bauletto a mano in pelle Monogram Vernis con manici arrotondati e doppia cerniera. Nella stessa serie trovate anche portafoglio e portachiavi
  4. Il cellulare Nokia 7310 Supernova: con cover rosa, tri-band, fotocamera di 3 megapixel, adatto per ascoltare musica e molto leggero: perfetto da portare anche in pochette!
  5. I gloss di Clarins e di Chanel: nel primo caso si tratta del modello “Gloss Appeal”, liquido da applicare con la spugnetta incorporata, nel secondo di “Levres Signees”, una paletta di rossetti cremosi da stendere con un pennellino.
Published in: on gennaio 22, 2009 at 2:43 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , ,

Stile scozzese

Se siete delle trend setter e seguite con passione le sfilate di moda, avrete notato che quest’anno imperversa sulle passerele lo stile scozzese! Questa Tartan-mania (altro modo per definire lo scozzese) ha invaso tutti i più bei negozi italiani e non, ma quali capi o accessori in questo stile sono alla moda e al tempo stesso davvero indossabili?

Un must è di sicuro la gonna: potete sceglierne di diversi tipi. Per le più romantiche, consiglio una gonna a pieghe leggermente svasata da abbinare con un dolcevita aderente. A ragazze magre ed in forma invece si adatta il classico capo a portafoglio, magari impreziosito da una grande spilla argentata a lato e frange in fondo. Una alternativa alla gonna è l’abito bustier: per non sentirvi a disagio in ufficio indossateci sotto una camicia bianca.

Se invece vi piace questo stile perchè rockettaro sexy, allora comprate una maglietta in questo stile con una scritta nera di sottofondo o al contrario una maglietta di colore scuro con un inserto in tartan. Oppure un cerchietto rigido scozzese – se volete con un bel fiocco laterale – su capelli spettinati e smoky eyes o ancora una cintura o un cappello stile coppola: potete trovare una vasta gamma di questi acccessori da Colors&Beauty.

E se proprio non volete rinunciare a un tocco giovanile e al tempo stesso malizioso, optate per capi intimi o eleganti collant! Il capo secondo me top in questo stile consiste nel nuovo completo di Intimissimi rosso e verde con slip a vita bassa e reggiseno o maglia a collo alto e maniche lunghe coordinata: per sentirsi modaiole anche sotto l’abito! Da Calzedonia infine trovate dei bellissimi modelli a quadri rossi e neri oppure grigio e beige in perfetto stile british: da indossare con morbide gonne in panno.

Published in: on novembre 20, 2008 at 9:29 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

Stile “animalier”

Quest’anno è tornato di gran moda il cosiddetto “stile animalier” o in parole semplici delle stampe di animali su vestiti, scarpe, addirittura nell’arredamento!

Il problema è: come si può indossare una maglietta leopardata o tigrata senza però risultare troppo volgari? In questo caso infatti è molto semplice scadere, tuttavia eccoVi un paio di dritte per indossare il Vostro nuovo capo grintoso senza sentirsi a disagio o ridicole:

  1. Con un capo del genere MAI osare scollature o spacchi profondi! Visto che si tratta di un abbigliamento già molto appariscente, è di gran lunga evitabile comprare dei top stampa leopardo totalmente strizzati e minuscoli così come minigonne tigrate o pantaloni super aderenti.
  2. Lo stesso vale per il make up: meglio non usare rossetti troppo carichi – ad esempio rosso o bordeaux – e preferire invece toni pastello e naturali, che smorzano il capo regalando in questo modo una aria più fresca e maliziosa al tempo stesso
  3. Un consiglio che può apparire scontato – ma credetemi che molte donne sembrano ancora non averlo capito! – è evitare di mettere più capi di questo genere insieme come pure evitare di abbinarli con vestiti a strisce/pois/quadretti e quant’altro. L’effetto è un vero pugno in un occhio!

Come si può indossare allora lo stile animalier adatto ad una serata elegante? Semplice: abbinate una maglietta leopardata leggermente trasparente o di raso ad una gonna nera a tubino fino al ginocchio. Per la maglietta suggerisco due varianti. La prima consiste in un top senza maniche – disponibile anche in varianti elasticizzate – chiuso sul décolleté con un bel fiocco al collo (idea interessante se si hanno braccia toniche e preferibilmente abbronzate). La seconda invece consiste in una maglia con maniche a sbuffo o a palloncino , con un nastrino di chiusura in vita – oppure rimborsata dentro la gonna tubino, questa volta a vita alta.

Il tocco in più per il look perfetto: una pochette nera in tinta con la gonna e un paio di décolleté con tacco stiletto medio (circa 5 cm). Da aggiungere a piacere, un bel paio di orecchini di perle a lobo per le più chic.

Ora che sapete tutto il necessario su questo stile, non Vi resta che sperimentarlo al primo cocktail a cui sarete invitate: alla Vostra entrata nel bar, tutti rimaranno a bocca aperta!

Published in: on ottobre 23, 2008 at 8:16 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,